Uno spray al posto della plastica: dal Portogallo una nuova invenzione

Dal Politecnico di Bragança un nuovo prodotto che potrebbe rimpiazzare gli imballaggi di plastica

171

Uno spray al posto della plastica. È questa l’idea sviluppata da un team di scienziati del Politecnico di Bragança (CIMO) che hanno inventato un prodotto in grado di sostituire i classici imballaggi di plastica a uso alimentare.

Pellicole, recipienti di plastica e contenitori di polistirolo, quindi, verrebbero rimpiazzati da questo innovativo Spray Safe che, spruzzato direttamente sui cibi, ne garantirebbe la corretta conservazione.

Lo spray prodigioso è a base di ingredienti naturali e commestibili: si tratta di estratti vegetali e biopolimeri. Vaporizzato sugli alimenti, ne preverrebbe la deidratazione, lo sviluppo di microrganismi e il deterioramento.

A spiegare meglio il funzionamento del nuovo prodotto è uno degli ideatori, Lilian Barros, ricercatrice del CIMO: «La miscela dei nostri ingredienti, quando viene cosparsa sul cibo, forma una pellicola che permette di preservare il cibo senza usare la plastica».

Come sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, l’innovazione è stata premiata al Challeging Plastic Waste tra i progetti più all’avanguardia per ridurre i rifiuti plastici nell’ambito dell’edizione 2019 dell’European Social Innovation Competition a Bruxelles. Il premio in denaro sarà impiegato per perfezionare e immettere sul mercato Spray Safe.