Cammino di Bardolino, trekking tra i vigneti del Lago di Garda

La passeggiata tra i vigneti di Bardolino e dintorni è un nuovo percorso ciclo pedonale lungo circa cento chilometri che dalle colline arriva la Lago di Garda

568
David on Pexels

In Veneto c’è un nuovo cammino che attraversa borghi, vigneti e colline. È il Cammino di Bardolino, una rete di itinerari ciclopedonali che vi porterà alla scoperta dei territori intorno al Lago di Garda famosi per la loro produzione vinicola.

Il Cammino di Bardolino, inaugurato nel marzo 2020, è lungo ben 100 chilometri e percorre sentieri circondati da vigne, affacciati sul lago di Garda, praticabili a piedi o in bicicletta, su 18 diversi percorsi naturalistici. Percorrere il Cammino di Bardolino significa andare alla scoperta di panorami mozzafiato e fare sosta nelle aziende vitivinicole che producono il Bardolino DOC.

Il Cammino di Bardolino, sulla sponda orientale del lago di Garda, in Veneto, inizia a circa 30 km di distanza da Verona e, dalle colline, scende fino al lago di Garda. I 18 differenti percorsi ed itinerari che attraversano l’area della provincia hanno una lunghezza variabile tra i 3 e i 20 km.

Il percorso collega sei centri abitati (Bardolino, Affi, Costermano, Cavaion Veronese, Garda e Rivoli) e mette in rete 61 aziende vitivinicole che hanno contribuito a preservare il paesaggio agreste, con le colline che digradano sul litorale gardesano. Il completamento del progetto ha portato all’installazione di 53 cartelli informativi (dotati di QRcode per la consultazione via app) che indicano il tracciato e forniscono informazioni e curiosità su luoghi di interesse storico (compreso il Museo del Vino, a Costabella di Bardolino), religioso e artistico e prodotti tipici del territorio.

Ognuno può scegliere in mappa percorsi che spaziano dai tracciati più brevi (3 o 4 chilometri) alle camminate più impegnative fino a 20 chilometri. E il Cammino del Bardolino è un percorso a tutti gli effetti enoturistico, dato che alcune delle strutture legate alle cantine offrono anche la possibilità di soggiornare, per vivere al meglio l’esperienza e svegliarsi affacciati sui vigneti.

Foto dal sito landsrl.com

Scoprire il Cammino del Bardolino significa tornare a un turismo lento e in sicurezza, alla larga da assembramenti e ritmi frenetici. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio storico, culturale ed economico dell’area di produzione del Bardolino DOC.

Il progetto è strutturato come uno strumento per diffondere la conoscenza dei luoghi dell’entroterra e per migliorare la gestione dell’ospitalità in un territorio caratterizzato da grandi qualità paesaggistiche e importante produzione vinicola. A questo link trovate le informazioni del Cammino di Bardolino, la mappa e il percorso ufficiale.

Iscriviti alla newsletter


Sostieni SmartGreen Post con una donazione!