“Screen in Green”: la transizione ecologica arriva in TV

Il MiTe ha bandito un concorso - realizzato insieme con la Fondazione Sardinia Film Commission e il Premio Solinas - che premierà sceneggiature di corti, soggetti di serie TV e di lungometraggi con una forte connotazione ambientale.

120
© Terje Sollie on Pexels

È online sul sito del Mite il bando del concorso “Screen in Green”, un concorso per il cinema e l’audiovisivo nato su input del ministero della Transizione ecologica per promuovere i temi ambientali all’interno della scrittura per la televisione e il cinema ed è rivolto a tutti i giovani tra i 18 e i 30 anni. Cortometraggi, soggetto di serie o per un film lungometraggio: sono tre le categorie del concorso.

L’obiettivo è innestare con contenuti green le produzioni televisive, e, per farlo, si parte dalla scrittura stimolando e promuovendo la scelta di temi di fiction che abbiano una forte connotazione ambientale.

A valutare le opere ci sarà una giuria di professionisti che indicherà vincitori per ogni categoria. Le sceneggiature di cortometraggi saranno poi proposte all’attenzione di produttori audiovisivi per la realizzazione. Il termine ultimo di partecipazione è il 28 febbraio.

Il concorso sarà realizzato dalla Fondazione Sardegna Film Commission con il supporto del Premio Solinas e sarà promosso con la collaborazione di Green Cross Italia. “Screen in green” va a collocarsi nell’ambito delle diverse iniziative di educazione e informazione sulla transizione ecologica.

Per info scrivere a: filmcommission@regione.sardegna.it

Qui il bando del concorso:

https://www.mite.gov.it/sites/default/files/archivio_immagini/comunicati/SCREEN%20IN%20GREEN%20-%20rev%20dec%2021.docx.pdf

Iscriviti alla newsletter


Sostieni SmartGreen Post con una donazione!