Cinque consigli per evitare gli sprechi e ridurre la spazzatura in casa

Riciclo e riutilizzo sono le parole chiave quando si tratta di combattere gli sprechi. Scopri tutti i nostri consigli per uno stile di vita green

721
© Cottonbro on Pexlels

Uno dei passi fondamentali per rendere il nostro stile di vita più sostenibile e rispettoso dell’ambiente è ridurre la quantità di rifiuti che produciamo. Come? La risposta la dà Greenpeace Messico che stila un elenco di consigli per ridurre a zero la spazzatura attraverso comportamenti green.

La soluzione, sostiene l’associazione, non è bruciare i rifiuti ma smaltirli correttamente attraverso la raccolta differenziata e, prima ancora, evitare lo spreco.

Evita la plastica monouso

La prima regola è comprare prodotti non imballati, scegliere negozi che vendano articoli sfusi, detersivi alla spina o, comunque, dove il packaging è ridotto al minimo. Evita la plastica e scegli prodotti venduti in confezioni riutilizzabili, possibilmente di vetro, o restituibili.

Consuma prodotti a chilometro zero

Opta per la filiera agroalimentare corta, ovvero consuma alimenti a chilometro zero, prodotti vicino a dove vivi. Questo diminuirà l’uso di risorse per il trasporto e la vendita. La filiera corta, inoltre, evita che per proteggere gli alimenti e i prodotti vengano utilizzati imballaggi in plastica che finiscono immediatamente nella spazzatura. Molti negozi che vendono prodotti sfusi ti permettono di riempire o riutilizzare i tuoi contenitori vuoti.

Riutilizza e ricicla

Prima di buttare qualcosa, chiediti se può ancora esserti utile. Per esempio, invece di gettare le vaschette del gelato, usale come contenitori per alimenti: saranno perfette per conservare i tuoi cibi in frigorifero o portarli al lavoro o a scuola. Allunga la vita di tutti i prodotti prima di comprarne di nuovi, specialmente in caso di apparecchiature elettroniche, abiti e scarpe.

Compra meno e consuma meglio

Prima di acquistare qualsiasi cosa, chiediti se ne hai veramente bisogno. Ogni prodotto di consumo ha bisogno di molte risorse naturali e umane per la produzione, il trasporto e la vendita. Non comprare qualcosa che non utilizzerai. In alcuni casi, puoi optare per il fai da te e produrre autonomamente in casa prodotti di uso comune come scrub e maschere viso, tinte per i capelli, dentifricio.

Fai il compost

Un modo ecologico di recuperare i residui organici a casa è fare il compost. Raccogli l’umido in una recipiente adatto a portare a termine il processo di compostaggio e utilizza il ricavato per concimare il tuo orto urbano.