Bonus bici e monopattini, cambiano le modalità di richiesta: tutte le novità

Mobilità sostenibile: nessuna app, il bonus bici verrà accreditato direttamente sul conto corrente

524

Dopo mesi di attesa, le modalità per richiedere il bonus bici e monopattini restano un mistero. Ancora non c’è l’ufficialità ma, stando a fonti vicine al ministero dell’Ambiente, non ci sarà nessuna app né un click-day, com’era stato annunciato in un primo momento.

Allora come si richiederà il bonus biciclette e monopattini?

Le modalità per avere il rimborso del 60% per l’acquisto di bici, monopattini e hoverboard (per una cifra non superiore alle 500 euro) cambieranno ancora. Sembra, infatti, che il Ministero dell’Ambiente, in accordo con gli altri Ministeri interessati, abbia deciso di abbandonare l’idea di un’applicazione come strumento per la richiesta del bonus (come ad esempio è avvenuto con l’app IO per il bonus vacanze).

Verrà, invece, creata un’apposita sezione sul sito del ministero dell’Ambiente, dove andrà presentata la richiesta per il bonus mobilità compilando un apposito form che sarà pubblicato nella prima settimana di settembre. Oltre ai dati anagrafici, si dovrà inserire l’IBAN e la fattura o lo scontrino parlante relativo all’acquisto del mezzo di mobilità sostenibile effettuato a partire dal 4 maggio. Entro 10-15 giorni l’importo dovrebbe essere accreditato direttamente sul conto corrente. Una regola che vale sia per gli acquirenti che per i venditori.

Sul sito, inoltre, verrà inserito una sorta di contatore destinato a registrare l’andamento delle domande. Le risorse stanziate, che probabilmente non basteranno per tutti, verranno così monitorate e conteggiate fino ad esaurimento. Tramite questa sorta di countdown, sul portale, verranno indicati in tempo reali i soldi rimanenti.

Ricordiamo, infatti, che le risorse ammontano a 210 milioni di euro – e che quindi molti rischiano di esserne esclusi. Qualora dovessero rimanere richieste in sospeso, finiti i fondi, lo Stato pare vorrebbe impegnarsi a riconoscere il bonus bici e monopattini ai contribuenti rimasti esclusi attraverso lo stanziamento di nuove risorse con la prossima Legge di Bilancio.