Re:Cycle, la bicicletta realizzata con capsule di caffè Nespresso

Nespresso conferma il suo impegno per la sostenibilità e, in collaborazione con la svedese Vélosophy, lancia la prima bicicletta prodotta con alluminio riciclato proveniente dalle capsule del caffè

Una bicicletta fatta con le capsule di alluminio riciclate del caffè: è la sfida sostenibile lanciata da Nespresso insieme al marchio svedese di biciclette Vélosophy. Oggi più che mai, infatti, i consumatori sono attenti nel fare scelte sostenibili, l’origine di un prodotto e il suo impatto sull’ambiente sono fattori decisivi quando si tratta di acquistare un bene o un servizio.

Nespresso, confermandosi attento alle tematiche della sostenibilità e del riciclo, ha stretto una partnership con la svedese Vélosophy per produrre un’elegante bicicletta realizzata con capsule di caffè in alluminio riciclato. Il risultato è RE: CYCLE – un perfetto equilibrio tra sostenibilità e stile, progettato per illustrare il potenziale dell’alluminio riciclabile e motivare i fan di Nespresso a riciclare le loro capsule.

L’alluminio è una delle risorse più preziose del mondo perché può essere fuso e riutilizzato all’infinito, consentendo agli artigiani di dare una seconda vita ai rifiuti. Le capsule in alluminio di Nespresso sono state realizzate proprio pensando alla possibilità di riciclarle dopo l’uso e il lancio di RE: CYCLE rende concreta questa possibilità.

“Attraverso la nostra collaborazione con Vélosophy, stiamo mostrando agli amanti del caffè il potenziale di riutilizzo delle loro capsule Nespresso in alluminio – ha dichiarato Jean-Marc Duvoisin, CEO di Nespresso – Utilizzando capsule riciclate per creare bellissime biciclette, Vélosophy unisce sostenibilità e stile a creare un’esperienza veramente significativa. Spero che la bicicletta RE: CYCLE invogli le persone a riciclare”.

Jimmy Östholm, CEO e fondatore di Vélosophy, racconta: “Abbiamo creato Vélosophy con uno scopo chiaro: avere un impatto positivo sul mondo. Questo obiettivo guida tutto ciò che facciamo, dalla nostra promessa di regalare una bici a una studentessa per ogni Vélosophy che vendiamo, al produrre le nostre eleganti bici da città con alluminio riciclato. Vedo in Nespresso un forte impegno per la sostenibilità. Siamo orgogliosi di aver creato insieme una bici che guarda al futuro, esteticamente molto bella e prodotta in modo sostenibile”.

L’edizione limitata Vélosophy RE: CYCLE è un’icona del design dell’economia circolare. Creata per gli amanti del caffè che vivono in modo consapevole usando l’alluminio delle capsule Nespresso riciclate, Vélosophy ha ripensato il suo modello classico in viola brillante in omaggio al famoso caffè Arpeggio di Nespresso. RE: CYCLE delizierà i fan di Nespresso con la sua campana a forma di capsula e il cestino portabicchieri, dando loro la possibilità di godersi il loro drink preferito in viaggio.

Le biciclette sono state messe in vendita il 12 agosto e sono acquistabili esclusivamente dalla piattaforma di e-commerce di Vélosophy al prezzo di € 1290 più spese di spedizione.

Vélosophy è attenta non solo alla sostenibilità ambientale: per ogni bici che vende o noleggia, infatti, un’altra viene donata a una studentessa in Africa per facilitare il suo accesso all’istruzione. Per ogni bici RE: CYCLE creata da Vélosophy in collaborazione con Nespresso, un’altra bici verrà donata a una ragazza tramite World Bicycle Relief.

Le capsule in alluminio Nespresso sono completamente riciclabili, compresi i fondi di caffè. Nespresso ha avviato il suo primo programma di riciclaggio in Svizzera nel 1991 e investe circa 40 milioni di franchi all’anno. Oggi questo sistema è disponibile in più di 53 paesi e offre agli amanti del caffè una gamma di opzioni per un comodo riciclo delle capsule usate, da una rete di oltre 100.000 punti di consegna a collezioni porta-passo e schemi di mail-back.