Tornano le giornate del Biogasfattobene

Il Consorzio Italiano Biogas in Puglia per la giornata dedicata alla fertilità dei suoli nell’area mediterranea. Per l’occasione verrà presentata in anteprima la nuova azione del progetto “Farming for Future - 10 azioni per coltivare il futuro” con particolare attenzione sul ruolo svolto dalle doppie colture e dall’uso del digestato.

133
© Consorzio Italiano Biogas

Fa tappa in Puglia la nuova edizione dei BDR Days, le giornate del Biogasfattobene del CIB – Consorzio Italiano Biogas. L’appuntamento è per venerdì 15 ottobre, dalle ore 10.00, a Cerignola, in provincia di Foggia, presso l’Azienda Agricola A.R.T.E. di Massimo Borrelli, esempio virtuoso di realtà imprenditoriale in grado di conciliare la produzione di prodotti di qualità con il rispetto dell’ambiente e tutela del suolo.

La giornata sarà dedicata alla fertilità dei suoli nell’area mediterranea e sarà l’occasione in cui verrà presentata in anteprima la nuova azione del progetto “Farming for Future – 10 azioni per coltivare il futuro” sul tema. Particolare attenzione sarà posta al ruolo svolto dalle doppie colture e dall’uso del digestato.

“La Puglia rappresenta un territorio ricco di opportunità per la crescita e lo sviluppo di biogas e biometano agricolo al sud”, dichiara Piero Gattoni, presidente del CIB – Consorzio Italiano Biogas. “Per l’ultima tappa del nostro tour alla scoperta delle aziende agricole socie abbiamo scelto il territorio foggiano per raccontare una storia di eccellenza che ha permesso di implementare un modello virtuoso di economia circolare attraverso il quale è oggi possibile salvare i nostri territori dalla desertificazione, continuando a produrre cibo di qualità ed energia rinnovabile”.

In un territorio storicamente vocato alla coltivazione di grano e altri cereali, ma anche olio di pregio e vino, Massimo Borrelli, socio CIB, aprirà le porte dell’azienda agricola A.R.T.E. che nel 2010 ha realizzato un impianto biogas, nel quale confluiscono i sottoprodotti agricoli e grazie al quale dal 2011 al 2018 si è evitata l’immissione di 6112 tonnellate di CO2 in atmosfera. Inoltre, con l’uso di digestato, un fertilizzante naturale prodotto dalla digestione anaerobica, A.R.T.E. ha aumentato la presenza di carbonio organico stabile nei propri suoli con benefici per l’ambiente, grazie al quale si è registrata, ad esempio, una crescita del contenuto proteico del grano dal 12% al 18%. Con i suoi 900 ettari coltivati, l’azienda è un vero esempio di economia virtuosa.

Durante la giornata, ricca di testimonianze, è prevista la partecipazione del Presidente della Provincia di Foggia, Nicola Gatta; dell’Assessore all’agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia; dell’On. Giuseppe L’Abbate e dell’On. Gianpaolo Cassese, entrambi membri della Commissione Agricoltura della Camera. Inoltre, parteciperanno Luca Lazzaro, Presidente di Confagricoltura Puglia e Savino Muraglia, Presidente di Coldiretti Puglia.

Nel pomeriggio è inoltre prevista la visita all’impianto e la dimostrazione del lavoro delle macchine in campo. La registrazione all’evento è obbligatoria all’indirizzo https://www.consorziobiogas.it/bdr-days/

Iscriviti alla newsletter


Sostieni SmartGreen Post con una donazione!