Luoghi da sogno e musei da visitare online comodamente da casa

Dalla foresta amazzonica alla barriera corallina, dal Louvre di Parigi al museo della Nasa, tutti i posti che puoi visitare online approfittando della reclusione forzata da coronavirus

977

Chi lo ha detto che per viaggiare bisogna spostarsi, prendere la macchina o l’aereo, recarsi in un altro posto? La reclusione forzata indotta dal coronavirus può essere l’occasione per fare una vacanza sostenibile a impatto quasi zero, comodamente dal divano di casa: bastano un computer e una connessione internet e il gioco è fatto.

Ci sono luoghi da sogno che è possibile visitare online grazie alle immagini messe a disposizione da Google Street View. Sicuramente non è la stessa cosa che immergersi nel paesaggio, respirarne gli odori e sentirne i suoni, ma è sicuramente un modo per evadere dal proprio appartamento e ritrovarsi, almeno virtualmente, in posti che tutti noi sogniamo di visitare.

Chi ama la natura selvaggia può immergersi nella foresta Amazzonica, tra fiumi e alberi secolari, conoscere la comunità della riserva del Rio Negro e dei sentieri della Tumbira. È possibile visitare le montagne innevate delle Dolomiti, immaginando il sole che si riflette sulla neve creando dei giochi di luce particolari, oppure recarsi negli Stati Uniti e ammirare il Gran Canyon e lo Yosemite Park.

Sole cocente e sabbia negli Emirati Arabi, dove è possibile visitare virtualmente le immagini panoramiche a 360 gradi del deserto di Liwa, la più grande oasi della penisola arabica. E se invece vi attraggono di più i paesaggi innevati, allora potete recarvi in Antartide e scoprire i segreti di questo sconfinato luogo ghiacciato.

Dalla terra al mare con Google Earth che, grazie a un accordo con alcuni istituti, ha dato vita al progetto Catlin Seaview ed è riuscito a mostrare al mondo le profondità marine e la Grande Barriera Corallina australiana. Mettetevi comodi e godetevi il settimo continente, quello sommerso, ed esplorate luoghi segreti che solo pochi hanno avuto il privilegio di vedere dal vivo.

La reclusione forzata da Covid-19 può essere l’occasione per fare un viaggio nella cultura e visitare i musei più belli e importanti del mondo. Partiamo da casa nostra, dai Musei Vaticani di Roma che contengono al loro interno una vasta collezione di opere d’arte, affreschi e sculture classiche volute dai vari Papi nel corso dei secoli. È possibile fare un tour virtuale delle varie stanze del museo e della Cappella Sistina.

Ci spostiamo in Francia dove c’è il Louvre, uno dei musei d’arte più famosi al mondo, che offre visite guidate online gratuite su mostre dedicate all’antichità egizia e permette uno sguardo a 360 gradi del suo interno.

Anche al British Museum di Londra è possibile ammirare oggetti, oltre otto milioni, che risalgono alle epoche antiche. Fanno parte della collezione consultabile online molti pezzi provenienti dalle città romane di Pompei ed Ercolano.

Tra i musei più visitati al mondo e disponibile anche online c’è lo Smithsonian National museum of natural history di Washington. Le sale sono piene di tesori storici e naturalistici tra cui mammiferi, insetti e dinosauri. Per gli appassionati dello spazio, la Nasa offre tour virtuali liberi del proprio centro spaziale di Houston con una guida turistica molto particolare: un robot animato chiamato Audima.

Se sappiamo ritagliarci spazi per noi, per coltivare le nostre passioni e per imparare cose nuove, allora la quarantena non sarà tempo sprecato ma tempo che potremo utilizzare per fare tutte quelle cose che normalmente non riusciamo a fare, troppo presi dagli impegni quotidiani che ci assorbono completamente.