Piantando, la startup che pianta alberi in Cile fa bene all’ambiente

Piantando porta avanti un progetto di riforestazione in Patagonia, finanziato con il ricavato delle vendite delle sue piantine ornamentali

431

Comprare una pianta è un gesto semplice ma può avere un grande impatto positivo sul nostro stile di vita e sull’ambiente. Circondarsi di piante in casa porta molteplici benefici: migliora l’umore, regala benessere, arreda gli ambienti e dà un contributo prezioso alla nostra salute.

In Italia è attiva una startup che ti consente di partecipare a un progetto di riforestazione ogni volta che acquisti una piantina per il tuo appartamento. Piantando, fondata nel mese di aprile del 2019 da Andrea Evangelista e Chiara Riente, si basa su un’idea semplice ma molto efficace: vendere una serie di piante, ciascuna delle quali è collegata a un progetto di riqualificazione ambientale, sociale e tutela della biodiversità.

Il cliente finale ha, così, una nuova piantina di cui prendersi cura, per abbellire l’appartamento o il terrazzo. Una percentuale del prezzo di vendita della piantina viene devoluta a favore di un progetto specifico, che rispetta precisi canoni in termini di trasparenza e gestione. 

“Ad ogni piantina, posta in vasi realizzati e dipinti a mano in Italia dai ceramisti di Castelli (TE) – spiegano i fondatori di Piantando – equivale un contributo trasparente e unico, destinato ad un’iniziativa certificata dalla Value Chain di Piantando. Tutti diventano così ambassador di un nuovo modo di vivere green e di intendere il proprio impegno per il pianeta”.

Tra i progetti di riforestazione portati avanti dalla startup italiana, ce n’è uno particolarmente caro ad Andrea Evangelista e Chiara Riente che promuove il recupero degli ecosistemi in Cile. L’attività è portata avanti in collaborazione con la Fundación Reforestemos, un movimento impegnato nel recupero delle foreste della Patagonia cilena.

A guidare il progetto è Conaf (National Forestry Corporation), che insieme a Patagonia Sur seleziona le aree dove intervenire, sceglie l’approccio adeguato alle loro caratteristiche e si incarica della piantumazione. In parallelo, Fundación Reforestemos lavora anche per diffondere sensibilità sui temi ambientali.

“Con Piantando siamo impegnati in progetti a forte impatto sociale e ambientale nel mondo – confermano i fondatori – Per finanziare i nostri progetti vendiamo delle piante grasse alle quali è abbinato un codice che le collega ad un progetto: nel caso del progetto di riforestazione della Patagonia, ogni piantina acquistata corrisponde ad un albero piantumato”.

Gli altri progetti di riforestazione sono attivi sull’Isola di Amantani in Perù, dove è stato allestito un ambulatorio medico, ginecologico e odontoiatrico, e nei villaggi remoti del Malawi, dove sono stati costruiti dei pozzi.