Le misure per combattere il coronavirus hanno portato a un drastico miglioramento della qualità dell’aria in Europa e, di conseguenza, benefici per la salute che hanno permesso di evitare 11.300 morti premature. Secondo la valutazione del Crea, le misure...
Oltre la metà della popolazione mondiale ora vive nelle città ma il numero è destinato a salire al 68% entro il 2050. Le città sono già responsabili del 70% dei rifiuti globali e consumano quasi l'80% dell'energia mondiale. Sebbene...
Si stima che un ottavo delle specie che popolano il Pianeta si estinguerà in tempi relativamente brevi. Per colpa dell’uomo, responsabile di un’offensiva nei confronti della biodiversità che gli scienziati definiscono “senza precedenti”. Sparirebbero dalla terra e dagli oceani l’equivalente di 1/8 di...
Solo ieri l’UNEP, nel suo ultimo report sul divario dell’adattamento climatico, ha mostrato come il mondo non stia prendendo sul serio gli impatti della crisi climatica a causa del rallentamento dei progressi in materia di finanziamento, pianificazione e attuazione...
Si aggrava di giorno in giorno la situazione degli incendi in Amazzonia e il WWF lancia l’allarme per la fauna e la flora già a rischio di questa preziosa ecoregione che conta una notevolissima quantità di specie: gli incendi...
Aumentano le temperature nelle aree urbane in Italia e nel Mondo. Decine di studi scientifici dimostrano in maniera sempre più allarmante come gli effetti dei cambiamenti climatici siano già evidenti e colpiscano in special modo le aree urbane del...
L’Earth Overshoot Day 2020 cade il 22 Agosto, oltre tre settimane dopo rispetto al 2019, secondo quanto affermato dal Global Footprint Network. Questo è il risultato diretto delle misure di contenimento messe in atto in tutto il mondo in...
Nella zona di Sacca di Colorno in provincia di Parma è stato avviato un progetto sperimentale contro l’inquinamento marino del fiume Po: la creazione e il posizionamento di apposite barriere lungo il fiume permette alla plastica di essere recuperata...
Scoperta nei fondali del Mar Tirreno la più alta concentrazione di microplastiche di sempre. L’allarme è stato lanciato dallo studio “Seafloor microplastic hotspots controlled by deep-sea circulation”, pubblicato su Science, secondo il quale il Tirreno ospita una quantità di...
Da rifiuto altamente inquinante a risorsa da trasformare in substrato inerte, cioè una base biodegradabile per la coltivazione, da parte dei vivaisti, di piante ornamentali e di arbusti. Inoltre una sostanza utile da cui ricavare, attraverso l'uso di alghe,...

Scelto dalla Redazione